X - FILES




SIGLA ORIGINALE DELLA PUNTATA TELEVISIVA X - FILES E DI QUESTO BLOG.

MYSTERIUM IMMAGINE

MYSTERIUM IMMAGINE
Benvenuti nel mio blog - MYSTERIUM

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

Translate

giovedì 28 agosto 2008

Testimonianza rapimento Linda Cortile (Abduction)

Linda Cortile, sposata e madre di due figli, durante la notte del 30 Novembre 1989 (attorno alle 3:15 del mattino), si svegliò improvvisamente. Ben presto si rese conto di essere paralizzata e di vedere solo ciò che accade intorno a lei. Il terrore prende il sopravvento quando nella propria camera da letto entrano, fluttuando nell'aria, tre figure umanoidi di statura bassa, con pelle grigia, teste glabre molto sproporsionate rispetto al corpo. Linda, immobile, si vede avvicinare queste tre figure, che toccandola, portano anch'essa a fluttuare nell'aria in posizione fetale, dirigendola verso la finestra chiusa del suo appartamento sito al dodicesimo piano. Dall'ufo scende un raggio di colore bluastro che attirò Linda e i suoi rapitori all'interno del velivolo. Qui l'abdotta si ricorda (sopratutto dopo l'ipnosi regressiva) di essere stata messa in posizione supina al di sopra di un tavolo. Lei aveva davanti agli occhi una luce molto forte che l' abbagliava, ma comunque riusciva a intravedere le sagome degli umanoidi che stavano maneggiando degli strumenti a lei sconosciuti. Uno di questi le forò la narice con una specie di trapano, provocandogli un tremendo dolore che la porto' a perdere i sensi.
Linda si risvegliò nel letto accanto a suo marito e, appena riprese coscenza della situazione, andò nella camera dei figli e li trovò irrigiditi e senza respiro. Solo dopo alcuni minuti i ragazzi si ripresero totalmente.

Le Testimonianze
La mattina seguente la Cortile chiamo il noto ufologo Budd Hopkins che inizio subito a investigare sul caso e ben presto si rese conto di non essere di fronte alle "solite" abductions. Hopkins, dopo circa un anno di ricerche, ricevette una lettera di due guardie del corpo, Dan e Richard, che a quell'ora erano all'interno di una limousine (che secondo alcune fonti trasportava Javier Perez de Cuellar, ex-segretario Generale delle Nazioni Unite, che inviò anche alcune lettere a Hopkins). La loro macchina, come molte altre, si spense improvvisamente all'inizio del ponte di Brooklyn e videro perfettamente la scena che stava avvenendo davanti alla finestra della camera di Linda. Nella lettera parlano di aver visto "un'oggetto ovale enorme, questo apparve velocemente ed alla sua base emanava delle luci che cambiavano di colore, da rosso a bianco-blu. Dalla finestra uscì, stando a mezz'aria all'interno di un fascio di luce bluastro, una donna in posizione fetale la quale indossava una camicia da notte bianca". Intorno a lei c'erano tre umanoidi, che ha detta di uno delle guardie "erano le creature piu brutte che avessi mai visto". Vennero definiti come "non umani, aventi i crani grossi e glabri". Poi le quattro figure entrarono dentro l'ufo, che assunse un colore rosso acceso e partì a tutta velocità verso East River inabissandosi in acqua. Dan e Richard, ma anche lo stesso "uomo politico" che trasportavano, in seguito a questo fatto ebbero ripercussioni a livello mentale; Divennero irrazionali e psicotici. Addirittura, Dan, si convinse che Linda fosse un'aliena avente poteri speciali. Da lì iniziarono a perseguitarla e pedinarla. Non solo loro assistettero al rapimento della Cortile. Ad oggi siamo a 24 testimoni oculari tra cui si dice ci fosse anche Lech Walesa (premio nobel di origine polacca). Molti di questi sono automobilisti che si erano ritrovati nel ponte di Brooklyn con le macchine 'in panne' senza una ragione apparentemente chiara, causando addirittura un ingorgo che raramente accade a quell'ora di notte. Il fatto inquietante è che tutti i testimoni (sconosciuti alla Cortile) raccontavano il fatto con gli stessi particolari senza nessuna differenza rilevante. Nessuno di loro si è mai contraddetto e tutti hanno superato il test della macchina della verità. Secondo Hopkins bastava la testimonianza davanti alle maggiori cariche mondiali di De Cuellar, per mettere all'attenzione comune l'inquietante realtà delle abductions, ma lui decise di tenere l'anonimato.


mercoledì 27 agosto 2008

Le menzogne sul Cancro: Cellule impazzite? No, solo colpa di un fungo

Coloro che si interessano di Nuovo Ordine Mondiale (NWO) sanno benissimo in cosa consista la mostruosa disinformazione che ruota intorno ai media riguardo la nostra storia, politica, religione ecc. messa in piedi dagli Illuminati di Baviera e dai loro "servi".
Purtroppo tale disinformazione riguarda anche la medicina e la nostra stessa salute.
Vi hanno sempre raccontato che la malattia del Cancro consista in "cellule impazzite"? Balle!
Ci stanno manipolando come pedine sullo scacchiere così come è accaduto con l'AIDS (cliccate sul link e ne leggerete delle belle) e continuano a farlo come sempre è stato.
Se un medico oncologo tale dott. Simoncini vi dicesse che la medicina ufficiale sta sbagliando "strada" da un secolo e che il vero colpevole da combattere sia il fungo della Candida?
Non aggiungo altro e segnalo direttamente l'interessantissimo sito del medico in cui si illustra con chiarezza le sue scoperte ed i suoi successi contro il Cancro.

http://www.curenaturalicancro.org/

Dott. Simoncini

lunedì 25 agosto 2008

Lucio Battisti e la sua ultima canzone dall'aldilà : L'ARCOBALENO

La canzone L'ARCOBALENO cantata da Adriano Celentano e scritta da Mogol sarebbe stata composta ufficialmente per Lucio Battisti ma una medium italiana residente in Spagna ribalta tutta la versione e lo stesso Mogol confermerebbe. Leggenda metropolitana?




TESTO:


Io son partito poi così d'improvviso
che non ho avuto il tempo di salutare
istante breve ma ancora più breve
se c'è una luce che trafigge il tuo cuore
L'arcobaleno è il mio messaggio d'amore
può darsi un giorno ti riesca a toccare
con i colori si può cancellare
il più avvilente e desolante squallore

Son diventato se il tramonto di sera
e parlo come le foglie d'aprile
e vivrò dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Io quante cose non avevo capito
che sono chiare come stelle cadenti
e devo dirti che è un piacere infinito
portare queste mie valige pesanti

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire

Son diventato se il tramonto di sera
e parlo come le foglie d'aprile
e vivrò dentro ad ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire
ascolta sempre e solo musica vera
e cerca sempre se puoi di capire (a sfumare)





Adriano Celentano - L'arcobaleno
(dedicato a Lucio Battisti):




Lucio Battisti - Sì Viaggiare

Controinformazione: Jim Morrison morì per droga invece che per morte naturale? Sarebbe ancora vivo? Era un Rettiliano come alcuni sostengono?

“Sono il Re Lucertola io, posso tutto come Dio”
(Jim Morrison)









venerdì 22 agosto 2008

2012





21-12-2012 Rivelazioni shock sulla fine del mondo
Spideyfun:
Premetto che questo video, non è di mia proprietà, ma è stato acquisito dal canale di DoubleMarkez, per aiutare a diffondere questa orribile verità quindi ringrazio DoubleMarkez per aver contribuito a fare ciò.



2012 Quello che potrebbe accadere:




2012 inversione dei poli magnetici:

giovedì 21 agosto 2008

SCOOP! INCREDIBILE VIDEO REALIZZATO DAL PROF. ALESSANDRO (PRINCIPE) SU ALIENO ALLA FINESTRA!

L'incredibile video che vi appresterete a guardare è stato realizzato dal prof. Alessandro (Principe) dall'interno della sua abitazione. Insospettendosi per il troppo belare delle sue pecore e scorgendo una luce davanti la propria finestra pensò bene di riprendere il tutto con la sua videocamera.
Tale video è stato postato nel suo forum ma ho pensato fosse giusto renderlo visibile a un "pubblico" più numeroso.

ATTENZIONE! NON ADATTO AI MINORI!




martedì 19 agosto 2008

Animali mitologici ed allegorie nel film "LE CRONACHE DI NARNIA"


IL FILM :

Tra pagine ricche di fascino e magia si schiude l'universo parallelo di Narnia, un fantastico mondo medievale popolato da fauni, streghe, unicorni, minotauri, draghi, lupi mannari, cavalli parlanti... e quant'altro sia degno di apparire in un libro fantasy (nel pastiche mitologico di Lewis trova spazio persino Babbo Natale). Sul palcoscenico di Narnia, Lewis ha "pasticciato i colori" mischiando figure e personaggi non omogenei presi da diverse tradizioni e bestiari, ma costruendo una colossale fantasmagoria degna di un vero e proprio incubo, ma dal piacere autenticamente onirico.

La saga di Narnia, oltre ad essere un grande affresco sull'eterna lotta tra il Bene e il Male, è un'incantevole favola per bambini che ha lo spessore del grande romanzo per adulti intessuto di significati simbolici e religiosi - molti hanno parlato di fantasy cristiana, alcuni addirittura di «fiaba biblica».
I piccini vi troveranno un'incredibile girandola di personaggi fantastici nonché epiche battaglie tra buoni e cattivi; i grandi vi leggeranno una grande allegoria cristiana:
il leone Aslan, votato al martirio e al sacrificio estremo, che combatte, muore e risorge pur di sconfiggere il Male, è una evidente incarnazione del Cristo;

il Grande Imperatore sopra il Mare - padre di Aslan - è un chiaro riferimento a Dio;

la scimmia Shift e l'asino Puzzle rappresentano il falso profeta e l'Anticristo dell'Apocalisse.
.. e così via.

Ed ecco che allora Narnia diventa quello che Lewis aveva sempre voluto... un libro che merita di essere letto a dieci anni così come a cinquanta... un libro che ha ridefinito la natura del fantasy, donandogli incredibile spessore, bellezza e ricchezza.












LO SCRITTORE : C. S. Lewis (1898 - 1963)

Clive Staples Lewis nasce nel 1898 a Belfast, Irlanda.
Nel 1908 i genitori e il fratello maggiore muoiono, conseguentemente è costretto a vivere e studiare in numerosi collegi.
Nel 1917 vince una borsa di studio per l'University College of Oxford, dove studia fino alla chiamata alle armi.
Tornato ad Oxford dopo la fine della guerra, nel 1923 si laurea in Lingua e Letteratura Inglese col massimo dei voti. Tuttavia, e nonostante i brillanti risultati ottenuti nello studio dei classici, è preso da una passione smodata per l'Occultismo. S'imbeve allora di Filosofia Ermetica, la cui influenza si ritroverà più tardi nella sua opera.
Nel 1924 - e per i successivi 29 anni - insegna Lingua e Letteratura Inglese ad Oxford. Inizia intanto a comporre narrativa mitica in versi in Dymer (1926), opera poetica basata su sequenze metriche arcaiche riproposte però con notevole virtuosismo.
Nel 1929 abbandona l'ateismo degli anni giovanili e si converte all'anglicanesimo. Invero la conversione alla Fede Cristiana, fu causata dalla profonda amicizia con quel fervente cattolico e, forse, più famoso amico, che fu J.R.R. Tolkien. Con lo stesso ardore che aveva dedicato alle ricerche ermetiche, Lewis si mette allora a propagandare la Fede espressa nella Bibbia: opere come The Pilgrim's Regress (1933), The Problem of Pain (1940), A Preface to Paradise Lost (1942), Christian Behaviour (1943), Beyond Personality: the Christian Idea of God (1944) e The Four Love (1958) ne sono l'evidente risultato e susciteranno l'ammirazione di lettori d'eccezione come Karol Wojtyla e Joseph Ratzinger. Scrive anche penetranti saggi critici come The Allegory of Love (1936) - fondamentale contributo alla comprensione della poesia amorosa medievale, e Studies in Medieval and Renaissance Literature (pubblicato postumo nel 1966), e l'autobiografia Surprised by Joy (1955).

Nel 1933 entra a far parte del circolo The Inklinks (i Sommessi), di cui erano membri anche Tolkien e Ch. Williams.
Nel 1954 è nominato docente di Storia della Letteratura Medievale e Rinascimentale presso il Magdalene College di Cambridge.
Nel 1957 sposa, in ospedale, la poetessa americana Helen Joy Gresham. La donna è affetta di cancro osseo e morirà tre anni dopo. Il dolore causato dalla morte dell'amata porterà l'autore a scrivere il diario A Grief Observed (1961). Poche altre volte uno scrittore si era offerto così apertamente alla fragilità umana; nudo ed indifeso all'occhio del lettore!

Ma Lewis va ricordato anche (e soprattutto) per il suo capolavoro fantasy per ragazzi - i sette racconti lunghi che compongono le Chronicles of Narnia (1950-1956) - e per l'essere stato il fondatore di un nuovo genere letterario: la fantateologia. I suoi romanzi fantasy 'per adulti' infatti, pur non essendo di propaganda religiosa, illustrano molto bene le idee teologiche dell'autore: la trilogia composta da Out of the Silent Planet (1938), Voyage to Venus (1943) e That Hideous Strength (1945), è un ampio affresco sull'eterna lotta tra le forze del Bene e le forze del Male - che qui si combatte a livello interplanetario, prima su Marte (Malacandra nei romanzi), poi su Venere (Perelandra), infine sulla Terra (Thulcandra) - in cui «si trova di tutto, dalle grandi passioni Umane alla scoperta dell'Assoluto».

The Screwtape Letters
(1942) e Screwtape Proposes a Toast (pubblicato postumo nel 1965) narrano invece, in forma epistolare e con sottile ironia, i falliti tentativi del diavolo Berlicche di istruire il nipote Malacoda nell'arte della tentazione. Questa sorta di geniale catechismo rovesciato fu letto ed apprezzato da don Giovanni Calabrese (il futuro santo) che ne rimase colpito al punto da instaurare con Lewis un rapporto epistolare protrattosi fino al 1954. Ne nascerà una splendida corrispondenza, scritta interamente in latino, e meritoriamente pubblicata in Italia nel volume, con traduzione italiana a fronte, Una Gioia Insolita (1954).
L'autore muore di cancro a Cambridge nel 1963.


fonte : http://www.geocities.com/fictionpub/autori/lewis.htm









Ufo - Avvistamento di massa a Firenze (1954)

giovedì 14 agosto 2008

Massoneria: Albert Pike ed il futuro del mondo scritto su una lettera

fonte:

http://ilnautilus.blog



Albert Pike (1809-1891) è stato avvocato, scrittore, soldato e soprattutto massone. Perchè chiamarlo in causa? Nel 1871, Pike scrisse una lettera (venuta poi alla luce il 1925) in cui esponeva chiaramente gli scenari che si sarebbero dovuti verificare con le 3 guerre mondiali. Ecco alcuni estratti della lettera (quelli riguardanti, appunto le guerre mondiali)






La prima guerra mondiale deve essere determinata per consentire agli Illuminati di distruggere il potere degli Zar in Russia e di rendere quel paese una fortezza del comunismo ateo. Le divergenze causate dagli “agentur„ (agenti) degli Illuminati fra gli imperi britannici e germanici saranno usate per fomentare questa guerra. Alla conclusione della guerra, il comunismo sarà sviluppato ed usato per distruggere gli altri governi e per indebolire le religioni.
Puntualmente questo si è verificato, e con l'ascesa al potere di Stalin, la Russia ha acquisito un ruolo di primaria importanza (ponendo di fatto i primi passi per una laicizzazione degli stati). Nella parte di lettera riguardante la seconda guerra mondiale, Pike afferma che:

La seconda guerra mondiale deve essere fomentata approfittando delle differenze fra i fascisti ed i sionisti politici. Questa guerra deve essere determinata in modo da distruggere il Nazismo e che il Sionismo politico sia abbastanza forte istituire uno stato sovrano di Israele in Palestina. Durante la seconda guerra mondiale, il comunismo internazionale deve diventare abbastanza forte per equilibrare la cristianità, che allora sarebbe stata tenuta sotto controllo fino al tempo in cui ne avremo bisogno per il cataclisma sociale finale.
L'insensata mossa della costruzione di Israele (sapevano benissimo che avrebbe acceso conflitti sanguinari per i prossimi anni a venire) sotto questa luce acquista una nuova forza e getta ombre inquietanti su quello che verrà. A proposito della terza guerra mondiale, infatti, dice:

La Terza guerra mondiale deve essere fomentata approfittando delle differenze causate dagli agenti del Illuminati fra i sionisti politici ed i capi del mondo islamico. La guerra deve essere condotta im modo tale che l'Islam (il mondo arabo musulmano) e il sionismo politico (lo stato d'Israele) si distruggano reciprocamente. Nel frattempo le altre nazioni, una volta di più divise su questa circostanza saranno costrette a combattere fino al punto di un completo esaurimento fisico, morale, spirituale ed economico… libereremo i nichilisti ed gli atei e provocheremo un cataclisma sociale che in tutto il suo orrore mostrerà chiaramente alle nazioni l'effetto dell'ateismo assoluto, origine di ferocia e dell'agitazione più sanguinaria. Allora dappertutto, i cittadini, obbligati a difendersi contro la minoranza del mondo dei rivoluzionari, stermineranno quei distruttori di civiltà ed la massa, disillusa dalla Cristianità, i cui spiriti deistici da quel momento saranno senza bussola o direzione, ansiosa per un ideale, ma senza conoscere dove rendere la propria adorazione, riceverà la vera luce attraverso la manifestazione universale della dottrina pura di Lucifero, portata infine alla vista pubblica. Questa manifestazione risulterà dal movimento reazionario generale che seguirà con la distruzione della cristianità e dell'ateismo, entrambi conquistati e sterminati allo stesso tempo.
Le "analogie" (chiamarle così mi sembra riduttivo) con la situazione attuale sono decisamente ovvie: da un lato abbiamo il burattino degli Illuminati Ahmadinejad che minaccia di cancellare Israele dalle carte geografiche e dall'altro l'asse USA-Israele che fa di tutto per fomentare la guerra e realizzare il progetto di distruzione degli Illuminati.

Un particolare non trascurabile del documento è che viene usato un termine "Agentur" che sta per "agente" (nel testo l'ho riportato solo la prima volta per comodità di lettura); lo stesso termine è rintracciabile nel testo originale dei "protocolli dei savi di Sion" evidenziando chiaramente la connessione tra i piani (a questo punto da considerarsi un unico grande progetto diabolico).

Puntualmente, dunque abbiamo nuovi documenti che prevedono una situazione che si sta lentamente realizzando. In modo particolare, tutte le teorie collimano in quel fatidico 2012 in cui si giocherà la battaglia finale per il destino dell'umanità. Leggete attentamente la parte finale dello scritto relativo alla terza guerra mondiale. Parla chiaramente di un'umanità allo stremo delle forze, disorientata e alla quale verrà finalmente mostrata la Luce di Satana in tutto il suo potere. L'umanità quindi l'accetterà di buon grado poichè sarà quella l'unica luce che sarà loro proposta. Aggiungete a queste "coincidenze" il fatto che proprio in quel periodo la terra sarà colpita dagli effetti negativi dell'aumento della frequenza della risonanza Schumann: secondo alcuni scienziati in quel momento particolare della storia, sarà impossibile distinguere tra la Verità e la menzogna, rendendo di fatto il lavoro degli Illuminati ancora più semplice.

martedì 12 agosto 2008

Paganini mostruosamente bravo. Posseduto?

Secondo alcune leggende, Paganini avrebbe imparato a suonare il violino in galera, avendo come maestro niente meno che il diavolo in persona, e votandosi a lui avrebbe raggiunto i livelli di virtuosismo stupefacenti che sappiamo. L'aspetto un po' cadaverico e ossuto di Nicolò, che aveva un che di vampiresco, non smentiva queste dicerie.

Oltretutto, pare che durante un amplesso con una delle sue numerose amanti, abbia strangolato la fanciulla e, a suggello del presunto patto demoniaco, abbia fatto le corde del suo violino col budello della stessa.
Fatto sta che per l'epoca era quasi un mago, tanto che dicerie o no, è comunque vero che nel 1840, quando morì a Nizza, il vescovo di allora non gli concesse di essere seppellito nel camposanto, cosa che avvenne più tardi, dando ancora credito ai legami di Paganini con forze oscure.

Che la sua arte derivasse da ben altre doti lo lascio immaginare alla ragionevolezza di ciascuno di noi...
Altra cosa, una "associazione" del violino al diavolo era presente anche ben prima di Paganini (ma il discorso si fa complesso per tutta la musica in generale...).
Esemplare e celebre è il caso di Tartini, che, a detta sua, fece un sogno molto particolare dove il diavolo stesso suonava una musica dalla tecnica strepitosa (un trillo di estrema difficoltà con intrecci polifonici), e da qui ha poi composto la celeberrima sonata "il trillo del diavolo".


Nicolò Paganini (1782-1840)
Capriccio N. 5
Violinista : Tianwa Yeung

lunedì 11 agosto 2008

Per quella fava del prof. Alessandro in arte Principe: Livorno

Livorno, città e provincia nella mia Toscana è conosciuta spesso per il suo porto e molto spesso dileggiata per gli scaricatori che vi lavorano. "Guarda come bestemmia, sembra uno scaricatore di porto di Livorno!" è la comune accusa formulata da alcuni come quell'immenso bischero del prof. Principe il quale, ogni volta che voleva o che vuole denigrare qualche personaggio o persona in chat, lo accostava e penso che lo accosti tuttora al ruolo di scaricatore.

Successe anche per la presunta non-morte di Jim Morrison sostenendo con le sue classiche frasi velenose (a noi ce lo puppi!) che, il vero cantante, sarebbe adesso a fare lo scaricatore di porto a Livorno credendo così di fare lo spiritoso (i bambini livornesi di 6 anni sono più bravi di lei prof. - NB) cercando nello stesso tempo di sbeffeggiare la città dato che lui odia la Toscana per la Massoneria e per le bestemmie che si dicono.
Per quanto riguarda la Massoneria già l'ho smerdato dimostrando come la sua Sardegna non sia da meno.

Per quanto riguarda la città invece vi inviterei ad andare direttamente nei seguenti link:

http://www.portolivorno2000.it/mnulivornocitta.html

http://www.marina.difesa.it/accademia/index.asp

Livorno non è solo basata sugli scaricatori di porto (ce ne sono anche laureati se non lo sa prof.) ma è basata anche su parchi, ville storiche, ha rappresentato un crocevia di culture in passato e adesso senza contare la prestigiosa Accademia navale dove, se non vali, dopo qualche giorno di addestramento ti danno un calcio e ti sbattono fuori come sicuramente farebbero a lei Principe.
Il suo porto non è solo volgarità ed ignoranza ma anche grande tecnologia e grande preparazione...leggete pure i link se non credete a tutto questo.

Caro prof. Principe....caro bischero...prima di fare le battuttine che non sanno di una sega si informi su ciò che vuol denigrare altrimenti rischia di fare figure di merda come in questo caso ed ora mi scusi ma ho altro da fare che scrivere a lei (poi le presento il conto per tutta la pubblicità che le sto facendo- NB).


PS - Dato che lei ha il vizio di fare "copia-incolla" dei miei post oppure ne ricava ridicoli riassuntini per andarli poi a deridere sul SUO forum (rida rida che mamma ha fatto gli gnocchi!) in modo da pavoneggiarsi con gli altri (ed io la prendo per il culo davanti al mondo), copi ed incolli pure questo:

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Fatto? Bravo!

domenica 10 agosto 2008

11 settembre 2001 - (torri gemelle) particolari strani

11 SETTEMBRE 2001 particolari strani successi prima e dopo l'11 settembre non fanno escludere l'esistenza di un complotto che sembra ormai evidente.


venerdì 8 agosto 2008

Evolvenza

APPORTO - Il fenomeno degli apporti riguarda la proiezione di oggetti in uno spazio materiale visibile in cui questi oggetti prima non esistevano. Negli ultimi due secoli molti spiritualisti e medium hanno espresso questi poteri. Oggi le ricerche sulla "psicocinesi" suggeriscono che la mente può muovere la materia, senza ricorrere alle antiche favole magiche. Le Guide, che si esprimono attraverso grandi medium, affermano che le materializzazioni possono avvenire o per uno "psichismo" del medium o con l'intervento di entità preposte a questa funzione.

IL MIO SECONDO BLOG E DEI MIEI COLLABORATORI


Leggete i nuovi ed interessanti post che io ed i miei collaboratori abbiamo fino ad ora pubblicato su:

http://lescomodeverita.blogspot.com/









giovedì 7 agosto 2008

X-Files e il 2012

Tratto da AutomiRibelli:

Rimango ogni giorno più allibito da quanto gli autori di Hollywood sono informati su certe cose. La puntata in questione è l'episodio finale della serie "The Truth", andato in onda per la prima volta il 19 Maggio 2002. Osservandolo di nuovo, fotogramma per fotogramma, abbiamo trovato qualcosa di interessante. www.automiribelli.org

---

I remain shocked everyday more from how much are well informed Hollywood's authors. This is the final episode "The Truth", gone on air the first time in 19 may 2002. Watching again, we got a glimpse of what Molder have seen on the screen that we aren't unable to read in a normal frame rate.



Tecnologia Aliena

Video che mostra velivoli di presunta tecnologia aliena.. prelevata dai vari Ufo Crash.

domenica 3 agosto 2008

Festa "FANTASY"



Queste che vedete sono alcune foto da me fatte durante la "Festa dell'Unicorno", una rievocazione fantasy, svoltasi a Vinci paese natale di Leonardo.



WALKIRIA
Le Walchirie erano divinità femminili della mitologia nordica, cui originariamente era affidato il destino degli uomini dediti alle armi.
In seguito assorbite dai culti dell'antico paganesimo germanico, intervenivano in battaglia cavalcando nell'aria e sull'acqua per scegliere i destinati a cadere e accompagnarli nel Walhalla che era il luogo che accoglieva gli eroi morti in battaglia.
Era collocato in cielo e i guerrieri vi banchettavano e vi duellavano nell'attesa della lotta finale in difesa di Odino.













ELFO
Il loro antico nome nordico è alfr e indicava i geni della mitologia nordica, simbolo delle forze dell'aria, del fuoco, della terra e dei fenomeni atmosferici in generale.
Spiriti capricciosi, gli elfi, talvolta benevoli, talvolta malevoli, sono dotati di una terribile potenza.
Gli elfi maschi sono spesso deformi come gli gnomi.
Le loro compagne, al contrario, sono esseri graziosi.
In origine pare che gli elfi siano stati concepiti come anime di defunti, poi furono venerati anche come potenze che favorivano la fecondità.
Di qui la distinzione, nella mitologia nordica, fra Dokkalfar, "elfi delle tenebre", e Liosalfar, "elfi della luce".

In genere vengono considerati come spiritelli che popolano la natura.

Belli quelli che abitano fra il cielo e la terra, oscuri e neri (gnomi) quelli residenti nei boschi e nelle caverne e che sono concepiti come nani con figura umana, in grado però di trasformarsi.

I romanzi di J.R.R. Tolkien hanno dato, nell'ultimo secolo, un volto e un'anima nuova agli elfi, visti come esseri leggiadri di enorme bellezza, spesso freddi e alteri.








PRINCIPE (OPPURE ALESSANDRO PER NON FARE VERI NOMI) CON OCCHIALI NUOVI DOPO LA CURA DIMAGRANTE. CLASSICO PERSONAGGIO FANTASY COME FANTASY E' LA STORIA CHE SCRIVE NEL SUO FORUM














venerdì 1 agosto 2008

Criss Angel: un illusionista al limite



Criss Angel ha vissuto nell' East Meadow e a New york, è di discendenza greca.
Angel crebbe amando la musica (suonava la batteria e il flauto) e si è sempre interessato alla magia. I suoi genitori sono John Sarantakos e Dimitra Sarantakos.
Ha due fratelli: Costa e JD, è molto affezionato ai suoi gatti (Minx ed Hammie) che talvolta usa nei suoi numeri di magia.
Criss fu molto influenzato da suo padre il quale morì di tumore allo stomaco.

Criss incominciò a interessarsi seriamente alla magia all' età di sei anni quando sua zia Stella gli mostrò un trucco. Angel si baserà molto su due grandi maghi:
Harry Houdini e Aldo Richiardi.
Da ragazzo Criss si esibiva alle feste di compleanno, ai night club e a casa con parenti e amici.

Fece parte anche di un gruppo musicale chiamato AngelDust con l' amico Klayton Scott, che ha tra l' altro prodotto, scritto e arrangiato la musica del suo show televisivo Mindfreak.


1 - VOODOO



2 - CAMMINATA SULL'ACQUA



3 - LEVITAZIONE



4- MANO "PENETRANTE"



5 - DOVE E' ANDATA A FINIRE LA BOTOLA DEL TOMBINO?



6 - TRASFORMAZIONE BAMBOLA IN...RAGAZZA VERA


7 - ELEFANTE



8 - LEVITAZIONE 2

Principe: dedica poetica

Il prof. Principe del C.A.Z.Z.O. (Centro Autonomo Zucconi Zelanti dell'Obbròbrio) non gradisce nemmeno le mie dediche poetiche a quanto pare eppure la mia poesia è molto romantica e sarebbe la seguente:





" Per Principe tutti in coro,
bucaiolo, bucaiolo,
e per far anche la rima,
bucaiolo più di prima,
e se Principe si rivolta,
bucaiolo un'altra volta,
e per far tutti contenti,
bucaioli anche i parenti"




COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Vorrei comunicarvi l'apertura di un nuovo portale in collaborazione con altri utenti :

http://lescomodeverita.blogspot.com/


Tranne Principe, tutti potranno contattare i miei "colleghi" se vorranno farvi parte.