X - FILES




SIGLA ORIGINALE DELLA PUNTATA TELEVISIVA X - FILES E DI QUESTO BLOG.

MYSTERIUM IMMAGINE

MYSTERIUM IMMAGINE
Benvenuti nel mio blog - MYSTERIUM

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

Translate

domenica 29 settembre 2013

Rivelazioni sull’incarnazione di Michele Perrotta

 
PREZZI
Libro Cartaceo
€17,00
compra subito
Parlare di spiritualità è uno degli argomenti più complessi, specie in questo periodo costituito da crisi religiosa, crisi di ideali, crisi economica, politica. Ciascun individuo pare aver smarrito la via della redenzione. Per dirla alla Dante, l’uomo è totalmente immerso in una Selva Oscura, da cui non riesce in alcun modo a divincolarsi. Più tenta di uscirne più ne resta imbrigliato come in una tela intessuta dal ragno. Il più delle volte, proprio quelli che si sforzano di andare controcorrente cercando un barlume di luce che li guidi, vanno incontro ad enormi ostacoli, sofferenze, delusioni. Appaiono sopraffatti dalla confusione, motivo per cui proprio quando credono di aver intrapreso il giusto sentiero, dinanzi ai loro occhi si profilano orizzonti differenti, che fanno persino rinnegare la recedente via. Siffatto disordine spirituale sembrerebbe confermare alcune antiche ed apocalittiche previsioni, soprattutto cristiane, inerenti alla divulgazione di dottrine di falsi profeti, compagni dell’ Anticristo, intenzionati ad allontanare dalla Verità, ergo dalla purificazione e dalla salvezza, proprio in prossimità della fine dei tempi. Non conta essere cattolico, ebreo, buddista, ateo, musulmano, indù, scintoista, etc., un uomo qualunque o un uomo importante, la risi è ormai dilagante, riguarda l’intero universo. Anche se sono diffusi i fondamentalismi religiosi, essi non fanno altro che ncrementare il caos, il disordine, la guerra. Molti esseri umani sin dalla nascita si sono aggrappati alla loro religione con la speranza di vivere in pace e amore e confidando in una giustizia finale che avrebbe premiato i meritevoli. Ma ora, in questa società contrassegnata da egoismi, competizioni, ateismo, fanatismo, è possibile ancora avere Fede? Possiamo confidare in una legge divina superiore o in un Messia o Cristo in grado di salvare l’umanità e il mondo? Sembrerebbe di no. Il condizionale è d’obbligo. Questo perché sin dall’origine del mondo sono comparse sulla Terra figure particolari, uomini spiritualisti, mistici, che in tempi di pace o di guerra hanno sempre indicato una via, hanno lasciato tracce di sé, hanno inviato messaggi importanti all’umanità, pur sapendo che non tutti sarebbero stati in grado di recepirli. Forse proprio grazie al loro intervento, esistono persone che ancora cercano di mettere ordine nella loro vita, si pongono delle domande e, principalmente, cercano la verità e lasciano qualcosa di scritto per condividere il loro percorso. Michele Perrotta, autore di questo saggio accurato, senza ombra di dubbio, va annoverato tra i “cercatori della verità” più determinati ed altruisti. Il suo lavoro è encomiabile. Alle spalle c’è uno studio molto accurato delle religioni più o meno diffuse al fine di raccoglierne il denominatore comune e comprendere il vero senso della spiritualità e del divino. Non si professa un sincretista, infatti non lo è. Michele è uno studioso, un ricercatore, ma è anche un divulgatore. Presenta persino delle digressioni storiche, spesso comparandole, per meglio presentare figure importanti come quella di Gesù e Krishna. Numerose risultano le citazioni tratte di libri sacri di tutti i tempi, come la Bibbia, il Corano, la Bhagavad Gita e testi apocrifi. Siffatte citazioni vengono accuratamente inserite nel testo per argomentare e far comprendere all’essere umano che la sua vita sulla terra ha uno scopo, non è un caso. Leggere questo libro significa intraprendere un viaggio. Un viaggio iniziatico per il quale non è necessario portare dei bagagli, ma solo occhi per vedere ed orecchie e cuore per sentire, perché solo attraverso i nostri occhi osserviamo il mondo e attraverso i sensi possiamo percepire e fare delle scelte, come quella di ricercare la Verità, le cui tracce sono disseminate un po’ ovunque in questo testo. Chiunque abbia il coraggio di affrontare se stesso, i suoi dubbi e le sue paure per uscire dalla “selva” e ritrovare la luce, otterrà nel libro molte risposte che ha sempre cercato. Buona lettura e buon viaggio.

sabato 7 settembre 2013

Schifosissimi Illuminati : Leo Lyon Zagami

Un tempo, sul programma Voip di Skype, esistevano le cast, cioè stanze virtuali dove si poteva discutere dei vari argomenti anche in più persone per volta con un moderatore. Una sera, mentre si discuteva del Nuovo Ordine Mondiale, entrò in room, nella stanza virtuale, un tizio di cui non avevo mai sentito parlare ma altri partecipanti lo conoscevano assai bene : quel tizio era Leo Lyon Zagami, ex appartenente alla setta degli schifosissimi Illuminati. L'unica cosa che mi ricordo furono i suoi discorsi sulle conoscenze delle alte cariche militari, generali, colonelli ecc. Personalmente in quei pochi minuti di conversazione con gli altri ebbi l'impressione di un esaltato. Non so se sia davvero riuscito ad abbandonare gli schifosissimi Illuminati ma dubito che sappia al 100% tutto ciò che si nasconde dietro le quinte, nemmeno i maestri massonici del più alto grado, il 33°, lo sanno. Solo gli s. Illuminati sanno tutti i segreti ma si tratta di poche famiglie che tirano i fili per manovrare i destini del mondo.

MYSTERIUM 












 




 








Chi è Leo Lyon Zagami:






Leo Zagami



Leo Zagami con il "collare massonico"
Leo Zagami (italiano, nato nel 1970) è un giornalista e teorico della cospirazione, nipote del senatore Leopoldo Zagami (Partito Nazionale Monarchico), vecchio affiliato alla Massoneria degli ALAM di Piazza del Gesù (importante sede della Democrazia Cristiana, in contrapposizione al Grande Oriente d'Italia). Si autodefinisce un "pentito della massoneria" che fa rivelazioni.





Tutta questa storia comincia per le presunte dichiarazioni di un ignoto politico norvegese che contattò il sito di Project Camelot affermando che i "poteri che esistono e che sanno" stanno preparando dei "rifugi". Secondo alcuni teorici della cospirazione questo si legherebbe ad un fantomatico Asteroide contro l'Antartide nel 2012, che potrebbe generare un gigantesco tsunami, aumentare il livello dei mari di qualche decina di metri e cambiare il clima mondiale, portando piogge nel Sahara, in Australia e in Amazzonia, ma rendendo il nord dell'Europa, dell'America e dell'Asia un deserto gelido.

Rifugi

Alcuni di questi rifugi sono noti ai mezzi di comunicazione, che affermano che non esista alcuna correlazione con eventuali pericoli che qualcuno paventa per l'anno 2012.
  • Rifugio dei semi alle isole Svalbard.
  • Spostamento della biblioteca di Edimburgo in una miniera di sale (per eseguire manutenzione all'edificio).
  • Acquisto di terreni in altopiani di alta montagna tropicale (Bolivia, Peru) da parte di alcuni potenti politici di tutto il mondo.

Leo Zagami confermò in una intervista al Project Camelot, l'identità del fantomatico politico norvegese, in preda a una crisi di coscienza, che qualche anno fa aveva contattato Bill Ryan dello stesso sito di Project Camelot, informandolo circa l'esistenza di ampie basi sotterranee in Norvegia con tutti piani dettagliati per gli eventi del 2012. 

Leo Zagami si dichiara un ex-illuminato, perseguitato dall'organizzazione per molto tempo dopo esserne uscito.  

La sua storia, è fatta di rituali, torture, controllo mentale. In quanto italiano, ha fornito documenti e testimonianze importanti e direttamente collegate alla nostra realtà. In modo particolare, ha denunciato le implicazioni dei politici e della finanza mondiale con l'ordine degli Illuminati. Il suo sito è stato più volte attaccato, costringendolo anche a cambiare dominio, inoltre è stato costretto a trasferirsi in Norvegia assieme alla moglie turca. Tuttavia, questo è stato inutile visto che a quanto sembra, il suo stesso movimento per la verità è stato infiltrato da agenti degli Illuminati che hanno cominciato ad attaccarlo come agente dei Gesuiti, che da sempre Zagami accusava di varie nefandezze. Benché piuttosto illogico, può essere conforme alla teoria del bispensiero orwelliano.
Leo dichiara di essere stato tradito da sua moglie ed è stato arrestato. I suoi beni sono stati sequestrati ed è stato incarcerato sino a quando grazie al suo legale è riuscito ad uscire di prigione. Attualmente gli è stato vietato l'accesso alla rete internet e si difende contro le varie accuse che gli sono state mosse. Secondo un politico che si è definito suo alleato sua moglie ha sempre lavorato con il governo ed è pertanto portato a credere che fosse un agente degli Illuminati. 

Fonte :  http://it.nostradamus.wikia.com/wiki/Leo_Zagami



 Intervista a Zagami che risponde con la sua oscena pronuncia dell'inglese :