IL MIO NUOVO BLOG


IL MIO NUOVO BLOG :

MYSTERIUM WORLD
http://mysteriumworld.blogspot.it/

MYSTERIUM IMMAGINE

MYSTERIUM IMMAGINE
Benvenuti nel mio blog - MYSTERIUM

X FILES

X FILES

https://www.facebook.com/mysteriumpage CLICCA "MI PIACE" nella pagina. Dimostrerai l'interesse per

My FACEBOOK page of Art, History and Mysteries. Click LIKE on the page!
https://www.facebook.com/mysteriumpage

I want to believe

I want to believe

a

a
a

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

a

a

Anonimous

Anonimous
ANONIMOUS

c

c

Translate

venerdì 11 maggio 2012

Musica e mistero dei grandi del rock'n roll : Ghost riders in the sky - Cavalieri fantasma nel cielo (Johnny Cash)




 

 



 
Ghost Riders In The Sky

Johnny Cash



An old cowboy went ridin out one dark and windy day
upon a ridge he rested as he went along his way
when all at once a mighty herd of red-eyed cows he saw
plowin through the ragid skies and up a cloudy draw

their brands were still on fire and their hooves were made of steel
their horns were black and shiny and their hot breath he could feel
a bolt of fear went through him as they thundered through the sky
for he saw the riders comin hard and he heard their mournful cries

chorus:

yippie i ohhh ohh ohh
yippie i aye ye ye
ghost riders in the sky

their faces gaunt, their eyes were blurred
their shirts all soaked with sweat
he's ridin hard to catch that herd
but he aint caught em yet
cause they got to ride forever in that range up in the sky
on horses snortin fire as they ride on hear their cries

as the riders loped on by him he heard one call his name
''if you wanna save your soul from hell a-ridin on our range
then cowboy change your ways today or with us you will ride
tryin to catch the devil's herd across these endless skies"

yippie i ohhh oh oh
yippie i aye ye ye
ghost riders in the sky
ghost riders in the sky
ghost riders in the sky



Cavalieri Fantasma Nel Cielo

Un vecchio cowboy stava cavalcando un giorno buio e tempestoso
si fermò al passo mentre andava per la sua strada
quando tutto ad un tratto vide una possente mandria di mucche dagli occhi rossi
farsi strada attraverso uno squarcio nel cielo nuvoloso

i loro marchi erano ancora infuocati e i loro zoccoli erano fatti d'acciaio
le loro corna erano nere e splendenti e si riusciva a sentire il loro fiato caldo
un brivido di paura lo percorse mentre loro tuonavano nel cielo
perchè vide i cavalieri irrompere ed udì il loro lugubre canto

coro :

yippie i ohhh ohh ohh
yippie i aye ye ye
cavalieri fantasma nel cielo



i volti magri, gli occhi velati
le camicie zuppe di sudore
Cavalcavano incessantemente per catturare quella mandria
ma non erano ancora riusciti a catturarlo
perchè devono correre per sempre in quel pascolo su nel cielo
su cavalli che grugniscono fuoco mentre continuano a correre, ascolta il loro lamento

mentre i cavalieri passavano sopra di lui egli udì qualcuno chiamare il suo nome
"se vuoi salvare la tua anima dall'inferno di cavalcare per sempre
allora cowboy cambia il tuo atteggiamento oggi, o cavalcherai con noi
tentando di catturare la mandria del diavolo per questi cieli infiniti"

yippie i ohhh oh oh
yippie i aye ye ye
cavalieri fantasma nel cielo
cavalieri fantasma nel cielo
cavalieri fantasma nel cielo




JOHNNY CASH



Johnny Cash, alla nascita J. R. Cash (Kingsland, 26 febbraio 1932 – Nashville, 12 settembre 2003), è stato un cantautore statunitense, interprete di numerose canzoni folk e di celebri talking blues.

Infanzia e giovinezza

Uno dei sette figli (oltre a Johnny: Jack, della cui tragica morte Johnny soffrirà molto, Joanne, Louise, Reba, Roy, e Tommy, anche quest'ultimo artista country di successo) di una numerosa e povera famiglia contadina, Cash aiuta da bambino i genitori nella coltivazione del cotone in un piccolo appezzamento di terreno fornito dal governo in seguito al New Deal. Cash riferirà di avere sangue indiano nelle vene, fatto mai provato.
Si appassiona alla musica attraverso i canti nella chiesa e l'ascolto della musica country alla radio.
Nel 1950 si arruola in aviazione e conosce Vivian Liberto, all'epoca studentessa liceale. Compie una parte del servizio militare in Germania dove acquista una chitarra e comincia ad imparare a suonare da solo. In quel periodo terrà una fitta corrispondenza con Vivian che sposerà, dopo il congedo, il 7 agosto 1954. Il matrimonio finirà nel 1967 a causa dei problemi di dipendenza dalle droghe di Cash e del suo comportamento libertino.

Primo contratto

Ottiene il primo contratto nel 1955 con la Sun Records di Memphis (Tennessee), per cui incide i primi singoli, tra cui Cry, Cry, Cry (sua prima incisione) e Folsom Prison Blues. Nel 1957 è il primo solista dell'etichetta Sun a pubblicare un disco long playing, Johnny Cash with His Hot and Blue Guitar. Nel 1960 il passaggio alla Columbia dove incide un album gospel, Hymns by Johnny Cash. Il successo ha un impatto devastante sulla sua fragile psiche: la frenetica attività porta Cash a fare uso di stimolanti e anfetamine per reagire allo stress dei tour e di conseguenza a sonniferi per riuscire a dormire. Non capiterà di rado che il musicista debba annullare numerosi concerti a causa di questi abusi. A ciò si aggiungono problemi familiari, dipendenza da droghe e guai giudiziari (nel 1965 viene arrestato a El Paso (Texas) per introduzione illegale di pillole di anfetamina; nel 1967 viene salvato da un collasso per overdose).

Il matrimonio con June Carter

Si trasferisce a Nashville, dove tenta di cambiare vita e dove sposa nel 1968 June Carter, la quale nel 1963 scrive per lui il brano Ring of Fire, ritenuto uno dei suoi più grandi successi. Due anni più tardi la coppia avrà un figlio, John Carter Cash.
La versatilità nell'interpretare ballate, gospel, blues, country e rockabilly e l'incisività delle sue composizioni, ispirate alla vita e al lavoro quotidiano, fanno di Cash un vero e proprio punto di congiunzione tra la tradizione, il country moderno e il pop commerciale.
A quegli anni risale la collaborazione con il cantante Bob Dylan con cui incide 20 canzoni che appariranno nel bootleg Big River, The Nashville Session tra cui il brano Girl from the North Country che apparirà nell'LP Nashville Skyline.
Nel 1969 inizia un fortunato programma televisivo sul network ABC.
Nel 1971 interpreta A Gunfight, (Quattro tocchi di campana), film western con Kirk Douglas; poi partecipa a The Gospel Road, pellicola imperniata sulla figura di Gesù Cristo e compare nella serie televisiva del Tenente Colombo con Peter Falk dove impersona un cantante Country.
Anche la produzione musicale è di alto livello e mantiene Cash ai vertici delle classifiche con album come What is Truth, Man in Black e Flesh and Blood.
Pubblica un'autobiografia nel 1975, Man in Black, che ottiene una vendita di 1.300.000 copie (una seconda autobiografia compare nel 1998, Cash: The Autobiography).
Negli anni ottanta ha inizio il declino artistico, nonostante lo circondi la stima di colleghi e appassionati: resta comunque in classifica specialmente con Johnny 99 in cui interpreta canzoni di Bruce Springsteen.
Nel 1993 partecipa all'album Zooropa degli U2 dove canta il brano di chiusura del disco, The Wanderer, canzone che appare nel medesimo anno con un missaggio leggermente diverso anche sulla colonna sonora del film Così lontano, così vicino di Wim Wenders.
Nel 1994, con il nuovo contratto con la American Records di Rick Rubin, avviene la resurrezione di Johnny Cash. Il primo disco, American Recordings, è accolto trionfalmente, e così i seguenti Unchained (1998), American III: Solitary Man e American IV: The Man Comes Around, il suo ultimo CD, che esce quasi in contemporanea con un album-tributo che gli dedicano colleghi di tutte le generazioni.

La morte a breve distanza da quella di June

Il 15 maggio 2003, all'età di 74 anni, muore la moglie June. Nel settembre dello stesso anno Cash viene ricoverato nel Baptist Hospital di Nashville per complicazioni diabetiche, e vi muore il 12 settembre. Viene sepolto accanto alla moglie nel cimitero Hendersonville Memory Gardens a Hendersonville nel Tennessee.

Il film

Nel novembre 2005 debutta nelle sale cinematografiche statunitensi Quando l'amore brucia l'anima (Walk the Line), film su Cash interpretato da Joaquin Phoenix, diretto da James Mangold, e con Reese Witherspoon nella parte di June Carter, che riceverà l'Academy Award come miglior attrice protagonista 2006. Il nome Johnny Cash viene anche citato nel famoso film "Apollo 13".

L'incendio della casa "storica"

La casa dei Cash/Carter a Hendersonville (sul lago Old Hickory Lake, 30 km a nord-est di Nashville) fu costruita su tre piani nel 1967 in legno, pietra e mattoni rossi da Braxton Dixon. I Cash vi abitarono dal 1968. La dimora - i cui interni compaiono anche nell'ultimo video, Hurt (premiato postumo nel 2004 con il Grammy Award ), in cui Cash esegue la canzone dei Nine Inch Nails - è andata distrutta in un incendio il 10 aprile 2007[1] mentre erano in corso gli ultimi lavori di ristrutturazione.
Dal 2006 l'abitazione è di proprietà di Barry Gibb, leader del gruppo dei Bee Gees, che si era detto impegnato a conservarla in onore del cantante country. Sarebbe dovuta diventare la casa estiva del nuovo proprietario, alla ricerca di un buen retiro in cui rifugiarsi a comporre nel periodo degli uragani di Miami.
Johnny e June Carter possedevano anche una casa in Giamaica e una terza in Tennessee, ma consideravano quella di Hendersonville la loro dimora principale, celebrata anche dalla figlia di Cash, Rosanne Cash, nella canzone House On the Lake del LP Black Cadillac.


 Fonte : http://barzi.jimdo.com/i-grandi-del-rock-n-roll/

Nessun commento: