IL MIO NUOVO BLOG


IL MIO NUOVO BLOG :

MYSTERIUM WORLD
http://mysteriumworld.blogspot.it/

MYSTERIUM IMMAGINE

MYSTERIUM IMMAGINE
Benvenuti nel mio blog - MYSTERIUM

X FILES

X FILES

https://www.facebook.com/mysteriumpage CLICCA "MI PIACE" nella pagina. Dimostrerai l'interesse per

My FACEBOOK page of Art, History and Mysteries. Click LIKE on the page!
https://www.facebook.com/mysteriumpage

I want to believe

I want to believe

a

a
a

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

KEEP CALM AND FUCK THE ILLUMINATI

a

a

Anonimous

Anonimous
ANONIMOUS

c

c

Translate

domenica 14 febbraio 2010

Paranormal Activity o Scherzi a parte?




La mia recensione sul film con grande delusione finale.


Come già avevo accennato su Facebook, sono andato a vedere il tanto discusso e temuto film PARANORMAL ACTIVITY di cui già avevo scritto un post nel presente blog.

Il giudizio che ne ho ricavato in merito si può riassumere semplicemente in due parole : fa schifo.

Dal grande tam tam mediatico che se ne è fatto sembrava chissà cosa; le cronache riportavano casi di ragazze portate al pronto soccorso per i malori dovuti allo choc,
svenimenti ecc. Niente di tutto questo. Proprio per tutto questo "terrore" che si era formato attorno a questa pellicola ho cercato di entrare nella sala cinematografica il più "pronto" e "preparato" mentalmente possibile.
Quando ho notato che TUTTI i (pochi) spettatori presenti erano solo giovanissimi tra 14 e 16 anni ho subito pensato al peggio - " qui qualcuno si sentirà male o peggio, sono troppo vulnerabili " mi sono detto. Macchè!

Se la sono tutti presa a ridere dall'inizio, tranne un paio di urletti nel finale e d'altra parte non potevano fare altrimenti. Va subito chiarito che si sta parlando di una pellicola della durata di novanta minuti quasi interamente girata con videocamera amatoriale in sole tre stanze : camera da letto, soggiorno e cucina. Solo un paio di inquadrature esterne.
Inizio noioso e lento e si "ravviva" (diciamo così) solo dalla metà in poi.
Tranne un paio di scene, però, non c'era niente ma proprio niente di terrificante.
Qualche luce che si accende da sola, una porta che si chiude (sempre da sola ovviamente) e qualche altro effettuccio non bastano a dare a questo film l'etichetta che si è fatto. Come ho precedentemente fatto notare, i ragazzi in sala se la sono sghignazzata...ma alla grande! A quanto pare non sono il solo a pensarla così ma anche emeriti cinofili come in http://www.onecinema.it.

Mi sembrava quasi di essere su SCHERZI A PARTE, quando qualcuno si prepara a vedere chissà cosa ed invece viene proiettato Pinocchio! :-(

Per quanto riguarda l'argomento trattato mi guardo bene dal voler fare l'esperto perchè non lo sono ma, a quanto ne so io, per gli effetti sopra descritti in una casa basta un Poltergeist...non un demone come nel film. Come dire essere inseguti da un cane oppure da un leone.

Ecco cosa possono realmente fare i demoni :
(vedi link).



Per quanto riguarda il fatto se si tratti di una storia vera avrei i miei dubbi. A me risulterebbe che Peli, il regista israeliano, si trasferì negli Stati Uniti a San Diego e nella sua nuova casa udì degli scricchiolii dovuti all'assestamento del legno. In seguito venne a conoscenza di questo omicidio in città di cui, sembra, la ragazza non fu mai ritrovata. Il resto è tutto frutto della sua fantasia. Si può dire che sia stato abile nel fiutare l'affare (costo = 15.000 dollari ed incasso già a oltre 150.000.000 solo negli Stati Uniti) ma non certo tratta da una storia vera. Inoltre lo stesso Peli ha ammesso di non credere ai demoni.

Casomai possiamo dire che sono esistite altre storie simili con film già realizzati in merito (e molto più efficaci di questo) come Poltergeist - Demoniache Presenze, Entity ed Amityville Horror

Un ultimo commento riguarda il paragone che si è fatto tra PARANORMAL ACTIVITY e L'ESORCISTA considerando il primo più "pauroso" del secondo.
Forse ci si dimentica che il secondo film uscì nel 1973 e mai nessuno, prima di allora, aveva mai provato ad interessarsi su pellicola dell'argomento, tantomeno con quegli effetti che fecero seminare il panico vero causandone anche la censura.
Fu un fulmine a ciel sereno.

Mitica anche la colonna sonora:



Nessun commento: